accedi   |   crea nuovo account

Quel giorno

L'osannata realtà rivelarsi infine in combutta col sogno,

sarà quel giorno,

con la fine al passo,
i colori a confondersi torbidi
per poi deboli svanire nel grigio

e lo sguardo stretto all'ultimo spillo di luce,
nello spasimo fissare il confine,

attimi di buio,

per poi chissà svegliarsi altro.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Anonimo il 19/11/2012 13:50
    È al momento della morte che alludi, vero? Anch'io penso spesso a quel momento, ma per due soli motivi: perchè sono convinta che allora, in un attimo, mi vedrò finalmente quale VERAMENTE SONO e INVOCHERO' con una intensità mai prima provata quel Dio in cui profondamente credo.
    Lo penso spesso per aiutarmi a vedermi, fin da ora, il più possibile, nella mia reale autenticità, e con più autenticità, fin da ora, ricorrere alla Fonte del mio vero essere.
  • loretta margherita citarei il 19/11/2012 07:36
    MOLTO APPREZZATA BRAVO SIMò
  • Alessandro il 19/11/2012 00:43
    La realtà tanto osannata che si rivela essere in combutta col sogno. Tutto svanisce nel buio, e chissà cosa verrà dopo. Davvero ottima!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0