accedi   |   crea nuovo account

memorie

Scorre l’acqua della sorgente
questa notte, risuona l’armonia
del dolce suono nei ricordi
della mia mente, riaffiorando
pensieri di una vita che
appartiene al passato.

Tre elementi assillano il cuore,
l’anima e la mente.
Un mazzo di rose rosse, segno
di passioni e fuoco ardente
ma…
punta dalle spine letali
lasciano cicatrici profonde
che nemmeno il tempo fa guarire le
sofferenze del cuor.

Un tuffo in acqua, un bacio rubato
il penetrar di una lama affilata
trafiggono l’anima, spegnendo
l’ardere di una stella che brilla
e illumina il ciel colorato di blu,
di una calda notte d’estate.

Infine, la mente annebbiata
da mille pensieri, parole, tante
sciocche e inutili parole che non
permettono di guardar
al di là dell’oscurità.

Cosi cielo, terra, mare e fuoco
componenti vitali per
riconquistare certezza, ottimismo,
la fiducia in sé si concatenano
l’una con l’altra, per l’apertura di
nuove strade, nuovi orizzonti al passaggio
dell’ imminente aurora.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0