PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Impressioni di novembre 2

mese statico
in perfetto equilibrio
fra autunno e inverno
novembre profumi incensati
di raspi e di mosto
sparge al tramonto.

Le foglie ormai avvizzite
nell'ultimo sonno a giacere,
nell'acre odor di legna
bruciante nei camini
in mille scintille di fuoco si perdono
ricordi, fantasmi esiliati e raminghi.

Come la castagna
frutto corposo sguscia
dal riccio spinoso,
cade con laceranti tonfi
la nostalgia negli animi
paghi d'estasi e
bramosi di quiete.

Carezze di vento agli alberi
che al brivido i rami abbandonano,
tiranna la nebbia
che cela chiarori ovattati e sbiaditi
sciogliendosi in gocce imperlate
sui campi assopiti.

E vola l'inerme pensiero
seguendo lo storno lontano..

ma l'amore
esile tela di ragno
che una goccia può distruggere,
l'amore che sempre il suo sole cerca
no! ... non muore a novembre.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 20/11/2012 19:18
    L'autunno e' questo, e' quello dei colori: sparge dovunque tiepidi bagliori, orna la terra di festose trine, mentre tra esse alegga ormai la fine.
  • Don Pompeo Mongiello il 20/11/2012 16:53
    Un laudo sincero per questa tua straordinaria davvero.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/11/2012 11:42
    E UNA RECENSIONE COME ENCOMIO... IMMANCABILE...

12 commenti:

  • Marcello Morellato il 04/01/2013 22:03
    Singolarmente meravigliosa, ancor di più ... E vola l'inerme pensiero
    seguendo lo storno lontano..
    Complimenti Signora Loretta e grazie per il suo commento alla mia.
  • Anonimo il 23/11/2012 17:03
    Molto piaciuta. La chiusa apre alla speranza e alla rinascita che l'amore porta, oltre l'inverno e le sue brume. Un caro saluto
  • Don Pompeo Mongiello il 23/11/2012 10:45
    Un serto di lauro per questa tua splendida davvero!
  • Alessandro il 20/11/2012 17:12
    Tutto muore a novembre, soffocato dalla nebbia, ghiacciato dai primi freddi. Ma l'amore, esile come un filo di ragnatela, sopravvive. Piaciuta
  • vincent corbo il 20/11/2012 16:36
    Bellissima, ogni parola è superflua.
  • Anonimo il 20/11/2012 15:57
    E già, amica mia, l'amore ha altri undici mesi per morire!
  • Anonimo il 20/11/2012 13:15
    Mai muore l'amore vero, in qualsiasi stagione della vita.
    Mai si attenua la vena poetica di Loretta. CIAO!!!
  • Anonimo il 20/11/2012 11:54
    Brava come sempre Lor... sai descrivere immagini molto belle e significative come questa tua...

    Mitica Lor, un abbraccio!
  • Rocco Michele LETTINI il 20/11/2012 11:41
    UNA PERGAMENA NOVEMBRINA DECORATA CON AUREI CARATTERI...
    IL MIO ELOGIO E LA MIA LODE LORY...
  • giuseppe gianpaolo casarini il 20/11/2012 11:19
    sempre brava.. belle immagini.. intense riflessioni..
  • laura il 20/11/2012 09:57
    Novembre... un mese di passaggio, il mese in cui si sente l'autunno in tutti suoi profumi e colori! Leggendo la tua poesia sono riuscita a sentire tutto il calore di un autunno freddo! mi è piaciuta tantissimo bravissima ciao
  • anna rita pincopallo il 20/11/2012 09:12
    novembre un mese di riflessione davanti al caldo del camino con castagne e vino piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0