username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il bacio che non avrai

Non vorrei mai
che il tuo desiderio di rivincita
si tramutasse poi in stupido rancore,
in rincorsa incoerente
verso un traguardo punteggiato
di inutili punti
che fanno luce ad intermitteza.
Allora sarebbe meglio il buio,
e di gran lunga,
lasciatelo dire.

Fosse solo una questione
di partenze rimandate
e d'infelici virgole
segnate a casaccio sul foglio,
allora ti potrei anche perdonare.
Ammesso che abbia ancora un senso
la mia mano che punta un dito al cielo,
col freddo che fa a quest'ora della notte.
Sarebbe meglio rivolgersi
ad un buon pastore, lo ripeti ancora,
ma poi vatti a fidare.

Tornare sui propri passi
é il mestiere più difficile,
perché la corda tiene
ancora testa al secchio,
e il pozzo é più profondo che mai.
Cerchiamo acqua da secoli,
chissà che non sia solo una favola
la storia dell'universo
rimasto a corto d'idee valide.

Scalderò il respiro
da qualche altra parte,
sono troppo egoista
per non capire il senso
di un prolungato silenzio.
Insieme a te
continuerò a perdere pezzi,
fino a rimanere un simbolo
di ciò che non é stato.
E il bacio che non avrai
sarà la prova definitiva,
il sigillo che c'incatenerà per sempre
a questo margine corroso
da mille altri cuori
che si credevano anime imperfette.

 

4
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/11/2012 11:59
    stupenda lascelta di un linguaggio così diretto e "dialogato", davvero una lirica di una prorompente forza emotiva!
  • Alessandro il 21/11/2012 11:20
    Un amore corroso dal tempo e dai conflitti, interiori e non... il sigillo definitivo sarà il bacio che non avremo mai. Difficile da digerire come concetto, ma molto realistico. Ottima poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/11/2012 10:10
    UNA RECENSIONE PER ENCOMIO... CIAO...

4 commenti:

  • carmela marrazzo il 02/02/2013 19:25
    quando ancora si ama ma non c'è più intesa e i silenzi sono più eloquenti di mille parole o cmq insopportabili è meno doloroso chiudere che continuare a logorarsi e logorare il sentimento che univa.
    scelta difficile e coraggiosa ma inevitabile per evitare di farsi reciprocamente del male e di farne anche a se stessi.
    piaciuta molto!
    ciao
    carmela
  • senzamaninbicicletta il 21/11/2012 13:08
    molto bella. Complimenti
  • augusta il 21/11/2012 11:28
    scalderò il respiro da qualche parte... bravo... 1 beso
  • Rocco Michele LETTINI il 21/11/2012 10:09
    IL BACIO CHE NON AVRAI... IL GRIDO DE LA SCHIETTEZZA DI UN ANIMO FERITO... ELOQUENTE FORGIATO SALVATORE... IL MIO ELOGIO E LA MIA BUONA GIORNATA...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0