username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Foglie in viaggio

Foglie,
diverse per forma e colore,
raccontano le loro storie.
Cadute sull'asfalto bagnato,
vanno in cerca di un verde prato.
Lasciata la terra madre,
sono emigrate.
Tante foglie, un infinità,
per scoprire poi un amara realtà:
"quel prato sognato, esaurito,
il concime, finito".
La terra che ora le ospita,
è terra di buon cuore,
mandarle indietro non vuole,
così per le foglie natie,
si chiudono ancora altre vie,
ma che importa...
loro, hanno la "scorta",
padroni della terra,
con radici ben profonde,
non saranno mai travolti dalle onde.
I loro rami, spogli,
presto avranno nuovi germogli,
per loro non ci sarà mai carestia,
"sacra e potente dinastia!"
Un provvidenziale acquazzone,
potrebbe cambiare la situazione,
ma forse l'acquazzone non basta,
per sradicare tutta la "casta".
Per concimare di nuovo il terreno,
bisogna radere bene il suolo,
per far si che i nuovi alberi,
crescono rigogliosi e liberi,
con le braccia tese al cielo,
per un avvenire leale e sincero.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Alessandro il 23/11/2012 19:59
    Intravedo il viaggio della foglia frale di leopardiana memoria. Ben scritta e molto positiva, fautrice di una rinascita sociale ispirata alla natura.
  • celeste il 23/11/2012 19:37
    Bravissima Terry! Una poesia che ha il potere di evocare nuovi grandi progressi e positivi cambiamenti per la nostra società. Da come sono le cose più tardi arriverà il ricambio più sarà doloroso per tutti e questo mi preoccupa molto. Un caloroso abbraccio
  • Vilma il 23/11/2012 16:24
    bella e musicale ed anche molto significativa... complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -