PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La strega è scappata

Venite bambini la strega è scappata
tornate al castello lasciate i rifugi
riprendete i canti, i balli, i balocchi.

Torni il girotondo che non farà cadere nessun mondo
chiedete colori senza che essa li chiami
mangiate la mela non cadrete nel sonno.

Animate le stanze con grida e sorrisi
Vestite di luce ed assaporate dolcezze
Correte nel giardino in cui nulla è proibito.

La strega è fuggita rincorsa dal drago
il cavaliere prescelto ha sguainato la spada
non tornerà senza averla infilzata.

"Non fate del male alla fata stregata
l'odio l'ha solo cambiata
ma dentro a quel cuore esiste ancora amore".

Dolce ed ingenuo bambino
credi ancora alle fate?
La strega è sconfitta, uccisa da colui che l'ha creata.

 

9
7 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 27/11/2012 09:50
    Direi il contrario ed il surrogato di tante belle favole a noi raccontate.
  • Anonimo il 26/11/2012 16:30
    Concordo col pensiero di coloro che t'hanno già commentata. Aggiungo che, secondo me, è quasi un rimpianto per qualcosa che non c'è più; qualcosa che, oggi, in questa nostra concezione di vita e di valori, sarebbe solo una figura superflua.
    Una poesia che diventa anche un invito a recuperare il significato vero dell'essere bambini e dei valori veri della vita.
    Complimenti!
  • Antonio Garganese il 23/11/2012 19:23
    Qual è il confine tra odio e amore, coraggio e paura, incanto e incantesimo? In tutto c'è qualcosa da salvare: anche una strega ha un cuore e i bambini hanno bisogno di un mondo nel quale non si vada tutti giù per terra. Acuta ed originale.
  • Rocco Michele LETTINI il 23/11/2012 17:56
    TUTTO IL TUO AMORE PER IL LIETO VIVERE IN QUESTO AFFASCINANTE VERSEGGIO EFFUSO COL SINCERO CHE È IN TE...
    LA MIA LODE STELLA... FELICE SERATA...
  • Auro Lezzi il 23/11/2012 15:33
    A fata..!!!! Ma perchè ti nascondi nei panni della strega???.. Solo per pazzià daiiiii.

7 commenti:

  • Emiliano Francesconi il 30/11/2013 07:51
    Troppo bella incantata idillica speranzosa!!!!!!!! Complimenti stella!!!!!!
  • Fabio Magris il 29/12/2012 17:33
    Piaciutissima. Per me le favole non sono solo storie, ma contengono sempre significati. e a me piacciono da morire sia inventarmele che leggerle.
    Brvss
  • leopoldo il 29/11/2012 14:01
    Da leggere con il cuore di un bambino e gli occhi di chi troppe volte è stato sconfitto. Brava Stella sai "toccare" l'anima con i tuoi versi.
  • Anonimo il 26/11/2012 19:03
    Mi ha colpito la penultima strofa. Dice tutto. La tua poesia ha un significato particolare.

    Molto bella e affascinante.
  • Gianni Spadavecchia il 25/11/2012 12:40
    Davvero surreale ma interessante averla letta.. Buona giornata Stella!
  • - Giama - il 25/11/2012 09:12
    Quasi una lettura interiore, un'invocazione affinché le streghe abbandonino il nostro cuore...
    Brava Stella!
    Ciao ciao
  • Alessandro il 23/11/2012 20:01
    La strega è in realtà fata stregata, ma in lei risiede ancora del buono. Bel messaggio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0