PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'isola e il grillo

C'era una volta un'isola
che una gigantesca piovra
da secoli attanagliava
e chi, da essa
a liberarla provava,
la piovra, spietatamente
annientava.
La piovra, era tanto radicata,
che la popolazione
a conviverci s'era abituata.
E tutto accettava
e nessuna cosa oramai
più la sconcertava:
il lavoro che mancava,
l'ingiustizia che dilagava,
l'immondizia che traboccava...
la popolazione,
nonostante tutto ciò
a viver "tranquilla", continuava
e col cielo azzurro,
il sole ed il mar
si consolava.
Un giorno, un grillo
che dall'isola
viveva assai lontano,
saputo di quest'andazzo
decise
alla piovra di fare il "mazzo",
così,
armatosi di buona volontà,
imparò persino a nuotar
che nell'isola voleva andare
per la popolazione tutta
dal torpor scrollare,
e far si che l'isola,
dalla piovra si potesse liberare.
Venne infine il giorno agognato,
al quale s'era lungamente preparato
ed a nuoto
l'isola raggiunse,
accolto da un cospicuo comitato.
Egli, in lungo ed in largo,
saltellando di qua e di là,
l'isola tutta percorse
ed in ogni luogo,
la popolazione
benevolmente l'accolse.
Egli il suo pensier comunicò
e su di sé l'attenzione calamitò.
Molti furon i proseliti
che egli fece
e che indottrinò
su come fare
dalla piovra l'isola a salvare.
... Avendo la sua missione
in fin compiuto,
adesso, il grillo
per altre mete,
dall'isola se n'è andato
però, ha ottenuto un buon risultato:
ha destato le coscienze
ed ha ridato la speranza
che dalla piovra ci si possa liberar
con impegno, onestà,
nuove idee e costanza.

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/11/2012 09:38
    SIMPATICA NEL SUO FORGIATO... METAFORICA NELLA SUA REALTA'...
    LA MIA LODE E LA MIA SERENA GIORNATA STE...

4 commenti:

  • rea pasquale il 26/11/2012 13:28
    Molto carina, complimenti.
    Un saluto
  • loretta margherita citarei il 24/11/2012 19:36
    se son rose fioriranno, molto apprezzata
  • Alessandro il 24/11/2012 17:28
    Un risvegliarsi di coscienze... speriamo che non abbia l'ennesima deriva truffaldina. Vedremo.
  • Anonimo il 24/11/2012 12:20
    Avevamo propio bisogno di questa poesia sveglia-coscienze, solo che il nome del simpatico animaletto mi rimanda ad un urlatore i cui metodi non approvo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0