PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Capricciusella luna

Si tu, si tu,
luna capricciusella,
ta isi
appicciannu u cielu
quannu nu vasu
a la mia bella rongu,
a ro sta sta 'ntimità;
capricciusella ma
anco rispittosa luna
luna mia,
ma che ma cumbini,
stuta sta luce
e lassame fa
chello ca a già
fa
co la mia bella.

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 24/11/2012 19:23
    UN PREGNO DI FANTASTICO DON...

5 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 25/11/2012 13:46
    Luna guardona... eppur magica, ancor più per gli amanti!
  • Anonimo il 24/11/2012 21:50
    La luna è la ruffiana degli innamorati, ma qualche volta le piace pure guardare. E allora, quando s'arrapa nella sua pienezza, bisogna coprire i vetri della macchina coi giornali.
    E se non si ha la macchina, bisogna coprirsi con un ombrellone.
    E se non si possiede un ombrellone, si usano le foglie di fico... tanto cadono in autunno.
    Molto apprezzata questa tua veramente bella!
  • Anonimo il 24/11/2012 21:42
    La luna è sempre la solita, una grande guardona... altro che capricciusella! Mi piace moltissimo questa tua!
  • Anonimo il 24/11/2012 19:25
    stuta sta luce... il buio ti è amico... molto bella bravo don
  • loretta margherita citarei il 24/11/2012 19:11
    una bella ode alla luna complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0