accedi   |   crea nuovo account

Donna alla catena

Con la mente cinta
dalla dorata invisibile catena
col corpo disteso
alla nuova alba
coi desideri
nell'attesa del domani
con lo sguardo
a volte pilotato
con la leggerezza
abbandonata nel tempo
con la luce fra le imposte
rinchiusa
col sentimento
coatto all'evidente
col sogno
che mai in realtà
si è tramutato
col timore
che tu sempre piccola eri sei e sarai
con la costante che tu donna folle sei nata.

Così tanto tempo
alla tua vita hai regalato
forse perché prigioniera
prigioniera anche di te.

 

4
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/11/2012 14:27
    COL SENSIBILE NEL CUORE... HAI VOLUTO SAPIENTEMENTE RIMARGINARE UNA PIAGA DELLA SOCIETA' IN UN PROFONDO VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO MRIA ROSA

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 25/11/2012 19:45
    intensa molto bella
  • Maria Rosa Cugudda il 25/11/2012 14:34
    Grazie Carla e Michele, siete gentili.
  • Anonimo il 25/11/2012 14:22
    bellissima dedica maria rosa che condivido volentieri... ben scritta, un abbraccio
  • Maria Rosa Cugudda il 25/11/2012 14:05
    Vi ringrazio di vero cuore!
  • Alessandro il 25/11/2012 13:05
    In una giornata particolare come questa, una dedica necessaria. Abominio è la violenza, abominio chi la sopporta e chi ne tace.
  • Antonio Garganese il 25/11/2012 12:47
    Riflessione sui sacrifici e le rinunce delle donne. È arrivato il momento in cui dovete riscattarvi. Dai.
  • Nicola Lo Conte il 25/11/2012 12:13
    Bella, garbata e delicata, molto apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0