PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Donna alla catena

Con la mente cinta
dalla dorata invisibile catena
col corpo disteso
alla nuova alba
coi desideri
nell'attesa del domani
con lo sguardo
a volte pilotato
con la leggerezza
abbandonata nel tempo
con la luce fra le imposte
rinchiusa
col sentimento
coatto all'evidente
col sogno
che mai in realtà
si è tramutato
col timore
che tu sempre piccola eri sei e sarai
con la costante che tu donna folle sei nata.

Così tanto tempo
alla tua vita hai regalato
forse perché prigioniera
prigioniera anche di te.

 

4
7 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/11/2012 14:27
    COL SENSIBILE NEL CUORE... HAI VOLUTO SAPIENTEMENTE RIMARGINARE UNA PIAGA DELLA SOCIETA' IN UN PROFONDO VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO MRIA ROSA

7 commenti:

  • loretta margherita citarei il 25/11/2012 19:45
    intensa molto bella
  • Maria Rosa Cugudda il 25/11/2012 14:34
    Grazie Carla e Michele, siete gentili.
  • Anonimo il 25/11/2012 14:22
    bellissima dedica maria rosa che condivido volentieri... ben scritta, un abbraccio
  • Maria Rosa Cugudda il 25/11/2012 14:05
    Vi ringrazio di vero cuore!
  • Alessandro il 25/11/2012 13:05
    In una giornata particolare come questa, una dedica necessaria. Abominio è la violenza, abominio chi la sopporta e chi ne tace.
  • Antonio Garganese il 25/11/2012 12:47
    Riflessione sui sacrifici e le rinunce delle donne. È arrivato il momento in cui dovete riscattarvi. Dai.
  • Nicola Lo Conte il 25/11/2012 12:13
    Bella, garbata e delicata, molto apprezzata.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0