PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La ballata del vagabondo

Senza un vero tetto, ma con una morale,
seguo la mia strada, corro verso un ideale.
Libero non nasci ne' tanto meno muori,
dovrai chinar la testa pure a chi ti porta i fiori.

Cammino per le strade, senza mai aver timore:
c'è sempre un vero sogno dietro a un angolo del cuore,
ma un vero vagabondo un sogno lo tiene per mano,
la chiamano libertà ciò che ti rende un aeroplano.

Io sono un vagabondo, senza infamia e senza lode,
chi vive come me, sai, segue il cuore e mai le mode.
Io sono un vagabondo vero e non all'occorrenza,
la mia unica fede porta il nome di coerenza...

È facile conoscere il mondo quando leggi
non per un ignorante che sorride come me:
sorrido perché un foglio non ti saprà raccontare
come si vive all'aria aperta in tutte le tue ore...

Penso che i politici non ammetteranno mai
che mentre cercano ordine, ti mettono nei guai;
è facile comandare e poi negare l'evidenza,
ma poi della politica non noterei l'assenza...

Io sono un vagabondo e son rimasto qui da solo,
ma almeno io canto il mondo e non mi dedico al tritolo.
C'è chi mi guarda e scappa, senza fermarsi a pensare
e spesso mi disprezzano come se fossi un animale.

Ma sì, forse è vero che sono uno che fugge,
ma voi spiegatemi il senso di ogni vostra legge!
Io vivo per il mondo, son tranquillo e son giocondo
lui almeno non ha leggi, si sa solo che è rotondo...!

 

2
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 27/11/2012 01:54
    QUARTINE DA MUSICARE E POI CANTARE... HO APPREZZATO SIA LO STILE CHE MIRABILI PAROLE... IL MIO ELOGIO...

4 commenti:

  • augusta il 17/05/2013 14:12
    è vero si potrebbe benissimo musicare... bravo 1 beso
  • loretta margherita citarei il 27/11/2012 06:51
    molto apprezzata e condivisa bravo
  • Ellebi il 27/11/2012 02:17
    Molto apprezzata, e molto americana, dell'America ormai lontana dei "figli dei fiori", delle strade nel deserto dove la libertà corre sulle ruote di una moto. Il vagabondare come ideologia di vita. Molto bravo. Un saluto.
  • Alessandro il 26/11/2012 23:32
    Povero ma libero da leggi senza senso, una persona che si prende il tempo di riscoprire il mondo. Davvero ottima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0