PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Contrapposizione

Edificare
un palazzo in muratura
è impresa di ben stimabile
esperienza.
Occorre seguir regole legiferate
attuar le norme
aver rigore e pur pazienza.
Ed il palazzo un dì sarà eseguito
a regola d'arte
come e soltanto
lo dev'esser innalzato.
Ma diverso penso io sia
lo scriver di fantasia.
Per molti vale più l'estetica
raccolta di norme da seguir
per la scrittura, la rima
la figura la retorica e persino
la metratura,
cosi da costruir
parola per parola
un ver castello d'ottima fattura.
Ma sebben le scuole siano tante
varie e diverse
tutte concordi son allo seguire
come un'orchestra
uno spartito
e un direttor che impugna la bacchetta sua.
Or so di parer indegno
ma è ver che ognun può dir la sua,
a me m'appare come uno sbaglio
seguir la via per ritrovarsi
dove non si vole andare
per me, come per altri
è stata solo una follia,
entrare dentro a uno mondo
di matematico pensiero.
Perché lo nostro
ovver lo mio è fatto solo d'anima
che in questo mondo
mai conosceremo.

 

6
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 28/11/2012 11:24
    Allegoria del processo creativo della scrittura. Sbagliato è un approccio matematico, contano le emozioni e i sospiri dell'anima. Concordo.
  • Rocco Michele LETTINI il 28/11/2012 06:32
    TANTO DI METAFORA IN UN SI' FRANCO E AUTENTICO VERSEGGIO PREGNO DI LEALTA' OSCURATA DAL FERIRE ESTERNO... TUTTO IL MIO CONSIDERARE... CIAO

3 commenti:

  • Anonimo il 30/11/2012 09:18
    Concordo con te e faccio mio il commento di Salvatore.
    Bello il tuo stile.
  • Anonimo il 28/11/2012 13:24
    Tu sei fatto su misura per poesie a rime sciolte!
  • Anonimo il 28/11/2012 12:15
    Un argomento molto dibattuto anche qua dentro. Per me è un fatto di contenuti e d'emozioni.
    Il resto è legato ad una visione più soggettiva che oggettiva. Anche la poesia, infatti, si è evoluta, come pure qualsiasi altra forma d'arte.
    Sta solo a noi apprezzarla, cogliendone i contenuti, aldilà della forma.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0