accedi   |   crea nuovo account

Un pensiero del 16 marzo 2009

Dei tanti sogni che affollano i boschi ove la mia pace mi avvolge e ristora,
possa almeno uno muover i suoi passi su questa terra un giorno,
e incrociare il mio sguardo, per giurarmi fedeltà
e compiersi attraverso la mia mano e il mio cuore,
trovando pace nel mio letto, quando l'ora mia sarà giunta.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0