PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il primo giorno

Il primo giorno
non ti ho vista
il terzo neanche.

Ascolta
il suono del tempo.

Nel freddo dell'alba
io diventai uomo
poi iniziò a girarmi
la testa e scivolai.

Non ti ho vista
tu mi hai guardato
si ti ho vista
no non mi hai notato
fra noi ora niente
trascorre un anno
come il tormento
che ricorda un mese
passato.

Il primo giorno
non ti ho vista
il terzo neanche.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 01/12/2012 19:31
    UN SECONDO GIORNO AVVOLTO NEL MISTERO... ACUTO VERSEGGIARE MIRABILMENTE CORREDATO... IL MIO ELOGIO...

1 commenti:

  • Alessandro il 01/12/2012 15:10
    Verseggiare di grande spessore. Ci fa riflettere sulla natura misteriosa di quel secondo giorno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0