PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ritratto di vita

Vado confondendo i miei passi
tra gente sconosciuta al mio sguardo.

Mentre vivace il respiro,
va offrendomi
pittoreschi sussulti.

Nel vento di libeccio,
vado inspirando odore di mare -
contemplando
ancoràti dipinti d'amore.

Sopraggiunge una carezza -
avvolgendo le nude spalle.

 

4
4 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • viola il 02/12/2012 20:41
    In un ritratto la metafora di un amore romantico. Bellissimi versi.
  • Rocco Michele LETTINI il 02/12/2012 18:30
    LUMINOSA NE LA SUA LUCE... TANTA POESIA NE LA POESIA D'UNA CAREZZA... LA MIA LODE...
  • Gianni Spadavecchia il 02/12/2012 16:37
    Ottima chiusa, nel complesso però bella poesia.

4 commenti:

  • franco picini il 02/12/2012 18:34
    Metafora posta a ponte tra una condizione esistenziale d'attenzione a ciò che abbiamo attorno e sensazioni "epidermiche" che ne riceviamo, in un ricamo succinto e raffinato.
  • vincent corbo il 02/12/2012 14:57
    Una poesia che conquista alla prima lettura. Forse pesa leggermente il secondo "vado" che personalmente avrei trasformato in "inspiro odore di mare".
  • Alessandro il 02/12/2012 13:50
    Una carezza salina nell'odore del mare. Atmosfera romantica mediterranea. Piaciuta
  • Antonio Gariboli il 02/12/2012 13:36
    Delicato quadro di un momento di vita.
    Versi molto belli e scorrevoli nella lettura.
    Brava!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0