PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Scenne scenne

Chete chete
fiuri e neve,
da lu cielu
abbasciu vannu,
lu coru s'appiccia
e n'atu
me sentu,
e tuttu u malu
dinta a nuvola
luntanu va.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/12/2012 17:22
    TANTA CREATIVITA' DON... FANTASTICO COME SEMPRE...

3 commenti:

  • Anonimo il 04/12/2012 16:24
    Belle immagini Don. Molto carina la poesia... ancor più bella scritta in dialetto!
  • loretta margherita citarei il 04/12/2012 16:17
    molto apprezzata piaciutissima
  • Alessandro il 04/12/2012 14:03
    Tutto il male se ne va in una nuvola, mentre la neve ricopre i nostri cuori. Davvero carina.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0