PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il vero e il falso

Tu lavori
abbellendoti di te
mirando il tempo
che non è mai poco

Io non lavoro
per me
prendo un sentiero
che sale tortuoso.

Così
le nostre ombre
lontane
non sanno scegliere
quando si mescolano
sulla strada fiorita
il vero e il falso
dei nostri specchi.

 

8
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 05/12/2012 13:39
    bellissima poesia, d'amore? Comunque davvero splendida!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 05/12/2012 12:32
    LA FACCIO ANCHE MIA... QUESTA INTROSPETTIVITA'... UN FORGIATO STREPITOSO ROBERTO...

4 commenti:

  • roberto caterina il 06/12/2012 08:42
    Grazie a tutti per i bei commenti
  • Alessandro il 05/12/2012 17:27
    Ombre opposte, così come il loro agire, eppure sono complementari come due poli.
  • Anonimo il 05/12/2012 13:04
    Abbiamo bisogno tutti, assolutamente tutti di quei due specchi.
    Bella ed utile immagine poetica.
  • Gianni Spadavecchia il 05/12/2012 09:37
    Molto affascinante la chiusa, bei versi.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0