accedi   |   crea nuovo account

Credo che siamo sotto controllo

Come
remore
Estasiante
D'amore
Oltre il
Chiaro-scuro
Hanno
Espugnato i nostri desideri
S'annidano al sorgere del sole
Incuranti delle nostre anime
Alba nera-tetra
Montuosi ruscelli
Osteggiano la caduta d'acqua
Seppure i nostri passi
Ostacolati
Trattenuti
Tutto è
Ormai pronto
C'incatenano...
Ovvio i nostri cuori
Nostre membra
Tirati da funi
ristrette di cuoio bagnato
Oh morte, beata...
Libere
Libellule
Or siam

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Alessandro il 07/12/2012 20:52
    La sua complessità non ti ha impedito di creare un discorso lirico e compiuto. Complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0