PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Al mio primo amore

Non più Cavallo
Non più mantello
Sfuggito come l'aria
Svanito come nebbia
Sfiorito come fiore
Ora io...
Vedo te
Un uomo... soltanto un uomo

 

l'autore mario scognamiglio ha riportato queste note sull'opera

poesia dedicata a Deborah, per il suo primo amore. Atteso, gridato, amato... sgretolato!


1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Alessandro il 07/12/2012 21:18
    Cripticità di un mutamento di stato, di vedute. Il velo è caduto e vediamo chi ci sta davanti per ciò che è.
  • loretta margherita citarei il 07/12/2012 19:46
    apprezzata complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0