accedi   |   crea nuovo account

Il calore della neve

Fiera del bianco!
Farfalle di neve si posan su lo stanco
Corpo, gomitolo gelato
Nel dì rannicchiato.

Silenzio campeggia in me
Chissà se vieni per un the.
Quanto pensare, nessun perché
Quanto musone, tanti cioè.

Strilla il campanello
Scricchiola il cancello
Magia del momento
Vola il tormento.

Io e te. In un abbraccio.
Non più a l'addiaccio.
Tanto e soltanto calore...
Girato un film d'amore!

 

3
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Verbena il 05/10/2014 21:25
    Rime baciate e bel scelte per istanti d'attesa in una atmosfera dolce e raccolta. Apprezzata.
  • Don Pompeo Mongiello il 10/12/2012 11:42
    Quartine che si concatenano in una musicalità e ritmo veramente molto piacevole. Brava davvero!
  • Rocco Michele LETTINI il 07/12/2012 20:19
    Un rimato speciale... scorrevole nel suo carezzevole costrutto...
    LA MIA LODE VIOLA...

7 commenti:

  • viola il 08/12/2012 17:24
    Grazie a tutti per il vostro passaggio. Un abbraccio
  • Gianni Spadavecchia il 08/12/2012 06:30
    Non male il confronto e l'unione tra il tuo amore e il calore della neve. Piaciuta!
  • stella luce il 07/12/2012 22:32
    bei versi... vivere così una bella nevicata...
  • viola il 07/12/2012 21:21
    Grazie Alessandro.
  • Alessandro il 07/12/2012 21:16
    Mai contraddizione fu più armoniosa, come quella del titolo.
  • viola il 07/12/2012 21:05
    Grazie per il commento. La neve è qualcosa di magico.
  • mugdin cehaic il 07/12/2012 20:56
    bello sentire sapore di neve, alegra, e le emozini sono molto diverse nel giorni normali, complimenti, molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0