PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E intanto si fa notte

I grilli bisbigliano
cantando una serenata
alle piccole stelle...

E intanto si fa notte,
mentre io assaporo il profumo
del tempo...

Datemi, stelle
un manto di porpora
per far riposare i miei
sogni e voi,

cicale canterine
che in un concerto allietate
il mio bosco incantato

accordatemi pensieri
raccolti nel vento

che mi riscaldino
l'anima

in un mondo che
non è in grado di offrire
approdo ai miei sogni

infrangendoli
come un esile fiore
spezzato!

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/12/2012 12:50
    Ammaliante nel verseggio... incantevole ne la realtà de le immagini... UNA MISCELA DI TENEREZZA... IL MIO ELOGIO ANTONIETTA

3 commenti:

  • Domiziana Gigliotti il 08/12/2012 16:49
    L'anima che assapora il profumo del tempo, i sogni infranti come un esile fiore... belle descrizioni dipinte con malinconia accordata da una dolce musicalità. Buona serata.
  • Anonimo il 08/12/2012 13:31
    quante cose accadono prima che diventi notte... e la tua lirica come incanto le descrive tutte... mlto bella tonia complimenti di cuore... un abbraccio
  • Alessandro il 08/12/2012 13:09
    E si fa notte, sperando che sia calda e che porti consiglio. Basta già il mondo a infrangere i sogni.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0

- Il video di quest'opera -