PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una cascata d'emozioni

Ci sono tante cose che non si dicono
rimangono chiuse dentro noi
vorresti liberartene e non ci riesci
siamo prigionieri del passato
come tanti tuoni
riempiono l'aria d'energia...
in ogni lampo
vedi riflettere quelle ferite mai cancellate
fallimenti che bruciano e fanno male
di ciò che rimbalza sempre nella mente
della vita che è stata e vorresti mai vissuta...
[girando lo sguardo vedo solo il male ricevuto
perché il bene non sembra mai esistito
nell'odissea infinita che spazia nei tempi].

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Attanasio D'Agostino il 12/12/2012 21:14
    un argomento nostro... ch'è sparso nel mondo, il poeta lo presenta al lettore per riflettere nel silenzio! Il bene... ci abita accanto.
    complimenti amico mio un caro saluto Tanà

10 commenti:

  • Domiziana Gigliotti il 27/12/2012 08:55
    Una bella lirica dove traspare profonda sensibilità d'animo che rispecchia la realtà di noi tutti. Il male ricevuto in passato è difficile dimenticarlo, dobbiamo fare lo sforzo di accantonarlo e, come dice Francesca, pensare al presente, ma non sempre riusciamo perchè spesso condiziona il vivere quotidiano.
    Buona giornata
  • salvo ragonesi il 09/12/2012 20:51
    non tutto può essere bene nella vita e non sarà tutto male ricevuto, il fatto è che il bene si dimentica facilmente mentre il male si ricorda sempre sta tutto li. ciao. salvo
  • Alessandro il 09/12/2012 13:47
    Una cascata celata dentro di noi, un fiume di emozioni represse. Essendo una persona che si tiene tutto dentro, posso comprendere.
  • Anonimo il 09/12/2012 13:36
    [girando lo sguardo vedo solo il male ricevuto
    perché il bene non sembra mai esistito
    nell'odissea infinita che spazia nei tempi].
    ... qui tutta la tua poesia...
    bellissima!!!
  • Anonimo il 09/12/2012 12:58
    ... molto ALTRO... Giusto per correggere gli errori dei nostri commenti troppo frettolosi.
  • Anonimo il 09/12/2012 12:56
    Amico, il male non merita di farci prigionieri. Altro, molto altra della vita attende che finalmente ce ne innamoriamo per curare, così, TUTTE le nostre ferite e donarci gioie autentiche.
  • Francesca La Torre il 09/12/2012 07:49
    Molto bella, ma visto che so esattamente quello che vuoi dire, io aggiungo che e' meglio accettare che il passato e' passato e visto che non si puo' fare niente ci conviene pensare al presente.
  • Anonimo il 09/12/2012 07:20
    Veri e belli questi versi dove mi ritrovo anch'io, con le mie esperienze di vita.
  • Anonimo il 09/12/2012 07:09
    a vlte ci sentiamo chiusi in una gabbia formata con il tempo, con il passato che torna e del quale, come ben dici, vorremmo liberarci... molto intensa e bella... credo che molti di noi io in primis possiamo ritrovarci in questa tua bella opera... ciao giuseppe...
  • loretta margherita citarei il 09/12/2012 03:42
    profonda poesia, a volte si riceve male che bene, triste realtà, bella peppì

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0