accedi   |   crea nuovo account

Schizzi di dopamina

Come perle gelate
mi scorrono i tuoi occhi
sul corpo
e un fremito sottile
mi afferra dentro.

Non ho resistenze
da accendere
né muri da sollevare,
lascio che le tue mani
scivolino,
come dolce acqua,
a scatenare ebbrezze di vita.

Solo schizzi di dopamina
su queste bianche mura
resteranno a testimoniare
quel tempo infinito e fugace
che ci fece unici
nelle nostre diversità

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/12/2012 06:48
    La passione de l'amore in un forgiato unico finemente costrutto...
    LA MIA LODE SILVIA

3 commenti:

  • silvia leuzzi il 11/12/2012 08:41
    Bello Antonio hai ragione... grazie anche a te Rocco siete magici
  • loretta margherita citarei il 11/12/2012 06:04
    molto apprezzata complimenti
  • Antonio Garganese il 10/12/2012 22:31
    Ciò che è diverso attrae ed è bello perdersi nelle differenze che congiungono, si arriva così a due singolarità che diventano una cosa sola.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0