username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il volo del gabbiano

Ho voltato e rivoltato questa nuca
sulle falde morbide di un cuscino
mentre dalle pieghe della mente
distintamente, giungevano dei messaggi.

Pensavo, che di ogni pensiero
vale un unico gioco.
Quello dello scrivere che si unisce al sogno.

Come le mani infantili, di due inseparabili amici,
che non si rilasciano mai, neppure quando...
entrambe* dovrebbero essere impegnate
a sparare con fucili di gomma

o nella lotta corpo a corpo
durante le loro ingenue, ma meticolose, interpretazioni
della dura realtà.

" E poi?" mi chiedesti.
E poi niente. Ne rímane solo il tratto.
Lo sai che la memoria è ingannevole.
Non mi ci posso affidare
come ad una carta ed a una penna!
Mai lirica così bella era sgorgata dalle mie labbra!
Ohimè, se n' è andata!
dissolta nei vapori acquei di quest'alba.

Non importa, forse un giorno tornerà,
tornerà da me, per non lasciarmi.
Per farmi dire quello che ora non ricordo.
Poi la getterò in alto, al passaggio di un gabbiano
che con gratitudine raccoglierà quelle parole prese al volo.
Felice di assurgere ad un ruolo
diverso da quello di "parassita del mare".
(titolo che con dispregio ha ricevuto
dai pescatori di ogni nazionalità)

Non più scacciato, ne` deriso,
egli volerà oltre le Alpi,
ridiscendendo il Po per un tratto
per poi sfiorare le fronde degli olmi,
dei castagni e degli oliveti.
Passeggierà inquieto per le stradine di Gubbio
incerto nell'aver smarrito la rotta,
e adornerà per un istante la piramide di Caio Cestio
credendo di far parte di un effige.
Riprenderà quel volo
fino a giungere alla baia di Napoli
dove si riposerà per un momento
sopra una bitta, sulla banchina del porto.

12

4
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • gio porta il 03/02/2013 10:45
    Mi piace. Il pensiero passando dalla parola torna ad essere pensiero che vola in un fantastico viaggio che lo porta li dove torna ad essere parola e forse anche risposta.
  • Emiliana De Fortis il 26/12/2012 02:09
    È un viaggio... un viaggio nella vita.
    Una poesia che ho scritto in risposta ad un'altra che mi era stata
    inviata da Mirante.
  • loretta margherita citarei il 11/12/2012 15:29
    molto originale apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0