accedi   |   crea nuovo account

Un fiore

Ero un fiore
modesto in cima alla collina
profumavo di tenere effusioni
e sognavo

Di quel fiore è rimasto lo stelo
che ancora perde linfa e ancora
cerca una luce, ignaro delle sue
mutilazioni.

 

7
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 19/12/2012 14:03
    Sublime nello stile, saggio nel contenuto.
  • Anonimo il 16/12/2012 12:55
    rende molto l'idea...è molto tenera...è bellissima!!!
  • Ezio Grieco il 15/12/2012 23:42
    bella, bella.
    Spero che la metafora si riferisca solamente al tempo che passa, inesorabile, implacabile, inarrestabile.
    cl

5 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 17/12/2012 11:00
    Bell'immagine di questo fiore che però,è rimasto da solo, desolato.
  • Anonimo il 16/12/2012 16:52
    Un fiore molto duro a morire eh! Tanto la vita, il più delle volte sta dentro e non fuori.
  • Anonimo il 16/12/2012 15:23
    Ma lo stelo è ancora vivo, ha le radici... tornerà la luce e il fiore, tornerà ad essere un bel fiore, magari più robusto.
  • Anonimo il 15/12/2012 14:24
    Un fiore che spera sempre
  • Alessandro il 15/12/2012 14:05
    Un fiore mutilato che non si rassegna. Toccante.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0