PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Succede che

Succede che spesso le persone sono cattive,
altre volte che non hanno proprio voglia di star con te;
oppure non hanno voglia di nessuno...
Succede che molte volte la cosa più brutta è ciò che non vogliamo,
ma chi dice che sia sempre così?
Siamo noi, che con le nostre idee,
rendiamo un pensiero negativo, un altro positivo;
Siamo noi, proprio noi, a voler scegliere...
Succede che alcune volte ci manca ciò che prima non volevamo,
oppure che non ci serve più quello che oramai è nostro.
Noi umani siamo strani, così confusi, cattivi ed ingenui,
così testardi, infantili, maturi, decisi...
Succede che a volte la causa di ogni nostro problema,
siamo noi stessi, che non vogliamo reagire o lottare;
succede che a danneggiarci tra noi sono le nostre stesse parole,
i nostri stessi pensieri, i comuni giochi...
Succede siamo a non capirci neanche con uno sguardo;
questo è l'uomo:confuso, deciso, infantile, maturo,
intelligente, ingenuo, problematico, menefreghista...
è insomma un insieme di pezzi di puzzle senza i quali,
però, non sarebbe lui nella sua vera essenza.
L'uomo è, tirando le somme, ciò che ci rispecchia,
una creatura dalle tantissime facce, ma straordinaria.

 

3
8 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 16/12/2012 14:18
    Mio caro Gianni, tante volte e spesso SUCCEDE CHE, quello che hai scritto si avveri; purtroppo, anche il contenuto del testo fa parte del rovescio di quella medaglia che "circola" nella vita di tutti i giorni. Parole apprezzate e condivise sinceramente.
  • Anonimo il 16/12/2012 07:49
    L'uomo è un animale meraviglioso
  • Auro Lezzi il 16/12/2012 07:10
    Caro Gianni qua succede tutto ed il contrario di tutto nello stesso attimo... Prova a pensà al cavaliere.

8 commenti:

  • loretta margherita citarei il 16/12/2012 19:54
    profonda poesia, apprezzatissima e condivisa, auguri gianni x le imminenti feste
  • Anonimo il 16/12/2012 15:30
    Profondo pensiero che condivido appieno. Noi comuni mortali, siamo tutte queste cose, ed è per questo che non dobbiamo giudicarci, impariamo, sbagliamo... tutti. Nessuno è perfetto.
    Bravo Gianni.
  • Eugenia Toschi il 16/12/2012 15:17
    Succede che, è un essere spirituale che tutto lo rappresenta e gli è concesso rappresentare... Molto bella ciao.
  • Alessandro il 16/12/2012 14:21
    L'uomo come creatura dalle mille sfaccettature, contraddizioni interne che si surclassano a vicenda nell'incessante mutevolezza. Molto bella
  • Anonimo il 16/12/2012 12:58
    Succede che l'uomo sia un essere, o non essere, inaffidabile. Basta guardarsi attorno per accorgersene... però sta qua il bello della diretta.
  • viola il 16/12/2012 12:51
    Sono d'accordo con te Gianni, l'uomo ha la possibilità di modificare alcune cose semplicemente cambiando il proprio pensiero, il quale ha una potenza straordinaria. Dovremmo cercare sempre di avere un pensiero positivo ma non è facile, nell'attraversare le onde della vita; ci vuole allenamento e forza mentale. Bella riflessione. Un abbraccio
  • Anonimo il 16/12/2012 11:07
    vero gianni. .. non ci rendiamo conto... ma ciò che ci succede a volte è la conseguenza di molte nostre azioni... riflessivo...
  • Aedo il 16/12/2012 09:02
    Hai colto le mille sfaccettature dell'essere umano. Bravo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0