PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Gocce d'uomini

Ho sognato gocce d'uomini
precipitare nell'abisso
zampillare continui nella follia
e mischiarsi al gelido ventre materno
del mare del mondo
librando nell'aria
rugiada scintillante
a formare un arcobaleno
d'odio e mille colori

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 21/12/2012 16:02
    Lavinia in questo tuo sogno sento tanta delusione in noi uomini, e per alcuni non posso darti torto, ma per altri devi ritrovar la fiducia, per far si che non si approfittino della tua bontà e sensibilità e che non ti portino in cattivi sentieri. Un abbraccio.
  • Rocco Michele LETTINI il 17/12/2012 05:57
    HAI SOGNATO... LO SCONFORTO DI UN ESSERE CHE NON RITROVA IL SERENO LASCIANDO ARCABALENO D'ODIO...
    LODEVOLE VERSEGGIO MIRABILMENTE COSTRUTTO...

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0