PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Tempi di magra

Ti incontro di nuovo
e mi sorridi sorniona,
poi, insieme per la strada,

complicità, effusioni
e continui a seguirmi,
comincio a correre!

Sento il tuo sguardo
forse ce l'ho fatta,
svolto dietro l'angolo

l'uomo della sicurezza!

Porca misera,
per un pacco di pasta
mi hanno beccato!

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 18/12/2012 15:00
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua veramente eccezionale!
  • STEFANO ROSSI il 17/12/2012 10:22
    ihihihihihihihihi Raffa questa poesia catartica ha un lato molto realista e mi ha messo un certa inquietudine.. bravo si perchè sei riuscito nel tuo stile cabarettista ha far ridere facendo riflettere... bravoooooo
  • Rocco Michele LETTINI il 17/12/2012 06:09
    FERVIDO FANTASTICARE IN VERSI PREGNI DI REALTA' QUOIDIANE...
    OK RAFFAELE

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0