accedi   |   crea nuovo account

La luna che non c'è

Il linguaggio
parla al tempo
che deve ancora venire
si riempie le gote di colore
attraversa la notte
e si allena per il cielo
portando i desideri
lontano sul verde
oceano

mentre i ricordi che non trovano
una futura felicità
rimangono un attimo
senza parole
nell'umiltà di quanto appare
credibile.

Ma
non senza un patto
con i suoni
gli intervalli potranno
concedere tempo
sufficiente alle nascite
e dare al canto
un variegato viaggio d'amore

Così
nel bisogno di non essere visti
gli incontri hanno talvolta
l'argento di una luna
che non c'è

 

7
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 24/04/2013 19:10
    ... molto nostalgica,
    ricorda novalis,
    complimenti...
  • Alessandro il 18/12/2012 15:02
    Semplicemente immensa. Solo la chiusa meriterebbe di entrare nei libri di scuola.
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2012 10:05
    FELICE COMPLEANNO ROBERTO...

5 commenti:

  • Anonimo il 18/12/2012 11:18
    Bellissime immagini per questa poesia.
    Buon Compleanno anche da me!
  • roberto caterina il 18/12/2012 10:46
    Grazie Vincenzo e grazie a tutti per commenti e auguri...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/12/2012 10:29
    Il linguaggio parla al tempo... stipulando un patto... sufficiente a realizzare le nuove nascite... di un variegato viaggio d'Amore...

    Bellissima Roberto... anche se con un po' di ritardo... buon compleanno...
  • Rocco Michele LETTINI il 18/12/2012 10:04
    l'argento di una luna
    che non c'è

    Incantevole distico di chiusa che corona fedelmente la magica atmosfera de la poesia... IL MIO ELOGIO ROBERTO...
  • Ferdinando Gallasso il 18/12/2012 07:52
    Suggestiva e sognante questa tua poesia.
    Grazie per avermi dato modo di leggerla, emozionandomi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0