accedi   |   crea nuovo account

Il regalo per Natale

Con un bacio lei me lo ha chiesto dolcemente:
"Cosa vuoi in regalo per Natale?"
Io le ho risposto: "Niente,
ho già quello che voglio
intorno a me sta quel che mi dà orgoglio".
"Allora dimmi un sogno impossibile
desiderio davvero irrealizzabile":
"Amore e bambini salire in tutta fretta
chiedere un passaggio all'omone con la slitta
e andare su nel cielo parlandoti un momento
chiederti cosa toglie da ogni cuore il suo tormento.
Mi manchi, che te lo dico a fare
questo sì sarebbe un regalo di Natale:
da te son nato pa', scendi giù a cavallo di una stella
e rendi la mia festa ancor più bella".
Poi cambio idea: meglio non salire
il mio ricordo serve a continuare
sorrido sempre, tante cose devo fare
numeri, sport, queste righe scombinate
per tutti voi un buon Natale di salute.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • silvia leuzzi il 20/12/2012 23:05
    Eccolo Antonio che in tutta la sua sincera tristezza, melanconico languore di un assenza. Il genitore un capisaldo della nostra vita, un muro portante delle nostre certezze. Non vola via nulla quel che ci fu dato in dotazione ci si ricompone e la forza del tuo sport, dei tuoi numeri, del tuo sorriso è l'augurio più bello che ci potevi regalare... sei una bellissima persona
  • Don Pompeo Mongiello il 20/12/2012 15:07
    Anche i sogni di un adulto Il Bianco Natale può soddisfare, se lo core ha sincero. Bravissimo!
  • Rocco Michele LETTINI il 19/12/2012 08:57
    "scendi giù a cavallo di una stella
    e rendi la mia festa ancor più bella"...

    SAREBBE ANCHE PER ME UN NATALE PIU' ARMONIOSO ATTORNIATO DA L'AFFETTO DI MAMMA E PAPA'... TOCCANTE NE LA SUA EMOZIONE TRASMESSA... IL MIO ELOGIO ANTONIO...

11 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 22/12/2012 10:59
    Alzando il pollice e confermando la mi recensione ti invito a scrivere di più.
  • Anonimo il 21/12/2012 10:44
    mi ha toccato il cuore so che vuoi dire molto bella un sereno Nataòe anche a te...

    ps purtroppo io non riesco a pubblicare sono 7 gg che non mi prendono le poesia... forse un guasto... mi spiace...
  • stella luce il 19/12/2012 21:44
    versi di una dolce malinconia... ricordo di una pà che è sempre nel tuo cuore... grazie Antonio per gli auguri che ricambio con un grande abbraccio...
  • Aedo il 19/12/2012 16:05
    Un dialogo poetico intriso d'amore ed espresso in una luce fiabesca. Bravissimo!
  • Anonimo il 19/12/2012 15:15
    Dimenticavo... Buon Natale di cuore anche a Te!
  • Anonimo il 19/12/2012 15:14
    Questa tua mi ha toccato il cuore. Sì perchè... è scritta col cuore ed è una poesia vera e spontanea. Ti comprendo Antò!
  • Anonimo il 19/12/2012 13:50
    Sembra un paradosso, ma si va avanti tornando indietro per meglio comprendere i segni del passato.
    Buon Natale anche a te!
  • Alessandro il 19/12/2012 13:27
    Molto carina, sogni impossibili ma fortemente ancorati al presente.
  • Eugenia Toschi il 19/12/2012 10:41
    Commovente la mancanza che mai verrà colmata... ma Loro sono in Noi è questo ci rincuora, un abbraccio.
  • Anonimo il 19/12/2012 10:23
    Commovente nella sua semplicità... come semplice è l'amore per i genitori, naturale come mangiare o bere...
  • Anonimo il 19/12/2012 08:37
    Anche il mio se n'è andato la notte di capodanno, mentre fuori impazziva la festa... che te lo dico a fare Anto'?! ma la vita deve continuare, così dicono. Un abbraccio speciale a AUGURI di ogni bene!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0