PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I lustri

Undici son quelli passati
attraverso il tempo che mi ha portato
all'anno dove siam tutti.
Mi son chiesto se della nostra
madre lingua vien lo suo significato
certo non sono, ma se così fosse
sarebbe : Illuminare purificare,
che pensamento ora dovrei usare
del tempo che ho passato
nell'oscurità dello peccato?
Che questo e quel che capita poi a tutti?
Portare seco luce per illuminare
dimandar perdono per purificare
e quando lo tempo tuo ha da finire
la Luce che dicon di vedere
sarà lo lustro tuo
che porti appresso o il Lustro
dell'Eternità ?

 

4
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 25/12/2012 17:43
    bella domanda complimenti per lo stile, e la metrica e il significato della tua poesia davvero bella!
  • Auro Lezzi il 21/12/2012 07:31
    Un piccolo faro la tua poesia caro Franco.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/12/2012 20:42
    TANTA RIFLESSIONE IN UN COSTRUTTO DILIGENTEMENTE POSTATO
    Portare seco luce per illuminare
    dimandar perdono per purificare
    UN DISTICO IN VESTE DI MIRABILE AFORISMA... UN FARMACO DA L'ANIMA CHE TOGLIE LE IMPURITA' DEL NOSTRO PRESENTE... SEMPRE UN PREGNO DI SENSIBILITA' FRANCO...

2 commenti:

  • viola il 20/12/2012 20:50
    Bellissimi versi, un anno sta finendo e solo la Luce può illuminare il nostro cammino fatto di amore ma anche di dolore e purificarci per avere poi un futuro migliore.
  • Alessandro il 20/12/2012 19:21
    La natura della luce che scorgiamo all'orizzonte ci appare così incomprensibile, tant'è a volte abbagliante. Piaciuta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0