PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Caccia

Sagome di abeti
innevati

e il vapore
dalle fauci

lupi di notte
a caccia

inutile la fuga
di me preda

Sazi riposano
alla luce
lunare.

 

6
9 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Floriano Crescitelli il 10/01/2014 22:25
    Molto visiva, semplice, incisiva e descrittiva, una pittura poetica direi.
  • Anonimo il 23/12/2012 19:51
    L'anonimo so' sempre io, er gatto nero! Buon Natale lupi!
  • Anonimo il 23/12/2012 19:48
    Cacciatori e cacciati molto simili a uomini in cui emerge l'istinto animale, in un contorno solo ideale.
  • silvia leuzzi il 23/12/2012 15:26
    Credo che tutti questi versi, per lo più divisi in distici, concisi e vagamente esaltati dal tono onirico, poco hanno a che fare con la caccia in quanto tale. Non è l'uomo che caccia, il poeta è la preda e sazi alfine sono i lupi, trasposizione poetica dei mostri umani da cui siamo soggiogati e che si saziano delle nostre carni. È amara la costatazione dell'impossibilità della fuga. Ritorna sovente in questo verseggiare del nostro tempo un abbattimento senza salvezza, quello che peraltro incatena tutta la nostra società civile.
    Forse ho detto solo un mucchio di fesserie ma io lo sai navigo e senza pudore esprimo ciò che sento. Un saluto e scusami in anticipo se non ho capito nulla dei tuoi versi Silvia
  • Anonimo il 23/12/2012 13:33
    molto natalizia... molto inquietante... molto ben riuscita!
  • Rocco Michele LETTINI il 23/12/2012 12:24
    LA TUA FUGA... È SINONIMO DI AMORE PER L'ESSERE ANIMALE... UNA CONDANNA PER I SIGNORI CHE LO CHIAMANO HOBBY... IL MIO ELOGIO E ILL MIO AUGURIO DI UN SERENO NATALE

9 commenti:

  • Anonimo il 23/12/2012 21:35
    il termine "vapore" non suona bene. forse meglio "fiato" o altro termine equivalente?
  • Anonimo il 23/12/2012 20:56
    Allora, pure io concordo con Silvia, così non sbaglio. Bravo Vincenzo!
  • Anonimo il 23/12/2012 19:50
    L'anonimo so' io, er gatto nero!
  • loretta margherita citarei il 23/12/2012 19:15
    molto bella, sempre bravo
  • Vincenzo Capitanucci il 23/12/2012 17:26
    Ogni verso una immagine... concisa e molto forte..
    Molto bella Vincenzo... dove Ti sento cacciatore e preda...
    Buone feste...
  • silvia leuzzi il 23/12/2012 15:59
    Meno male Vincè ahahahah auguroni
  • vincent corbo il 23/12/2012 15:52
    Hai fatto centro, cara Silvia. Grazie a tutti.
  • Alessandro il 23/12/2012 12:52
    Il rito selvaggio della caccia, lo scontro con la preda, e infine la sazietà. Sintesi efficace.
  • Ellebi il 23/12/2012 12:44
    Molto belle e incisiva poesia ma io non sono contro la caccia. Un saluto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0