PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Verità

Consumai notti,
consumai stagioni
spargerendo parole con voce
mentre le mani,
ne dipinsero i dettagli.

Ah, se certezza v'era in te!

Al mio inondare tutti i mari,
al mio dolce grido
nelle cime più alte dell'amore -

avresti ancora occhi
per ammirare,
la mia nobile verità!

 

4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/12/2012 07:43
    UN SENTIMENTO D'AMORE DALLA PUREZZA DELL'ANIMA SGORGA IN UN RUSCELLO DI LIMPIDO ROMANTICISMO... LA MIA LODE CLA...

3 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0