accedi   |   crea nuovo account

Il cuore della notte

Nell'umida bruma della notte
riposa tutt'attorno la campagna
nell'irreale silenzio,
rotto qua e là
dal sordo rumore
d'un treno in lontananza.

Palpita nel buio
il cuore d'un padre,
in trepida attesa
di familiari risonanze
tese a spezzare, finalmente,
il lungo silenzio della notte.

 

1
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 15/10/2013 08:20
    a me manca poco, bella poesia, argomento più importante di quanto si possa pensare, bella davvero
  • Alessandro il 28/12/2012 15:15
    L'ansia di un genitore per un agognato ricongiungimento, che spezzi questa notte inquietante. Piaciuta
  • Nicola Lo Conte il 28/12/2012 13:21
    Hai ben descritto l'attesa del padre e l'atmosfera...
  • Anonimo il 28/12/2012 12:18
    perchè il rumore di un treno in lontananza dovrebbe essere sordido?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0