username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Quando a sera

Quando a sera il cielo si sbruffa di rosa
s'insegue tra i rami il cip-zip degli alati
torno con passi a lentezza di riposo
alla capanna, quella di legno
dove la stufa batte il suo cuore
s'avvolge e srotola ogni pensiero
Come bianca benda protegge
il rimargino di ferite silenti
Piaghe aperte alla sofferta giornata,
ulcere nel sogno dell'amore

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • giorgio giorgi il 02/11/2013 21:42
    Immagini e pensieri semplicemente belli. Una bella lettura, complimenti.
  • Alessandro il 29/12/2012 22:54
    Una vita pacifica e isolata, passata tra meditazione e aliti di tristezza. Bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0