username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un pensiero di Pace

Io la Pace la penso così,
come una terra immensa...
senza frontiere,
senza confini:
una terra feconda
che produca frumento
per tutte le bocche,
una terra allietata
da chiari corsi d'acqua.

Io la pace la penso così,
come un abito azzurro;
azzurro come il manto della nostra Madre Maria,
azzurro come le speranze
di tutti i popoli oppressi,
azzurro come un cielo senza confini spaziali,
azzurro come lo sguardo della Natura
quando era immersa nel giardino dell'Eden,

Io la pace la penso così,
come un padre che ama, che guida, che corregge,
che raduna dalle varie lontananze
il suo gregge,
chiama per nome ogni figlio e ogni figlia,
perché il mondo sia come una famiglia.

Io la Pace la penso così e Voi?

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 18/09/2015 11:12
    molto bella... complimenti.
  • Raffaele Arena il 11/01/2013 00:02
    Leggerla dà senso di pace, quindi potrei risponderti che la pace è legger in silenzio una poesia così bella.

4 commenti:

  • marcello moiso il 17/01/2013 21:59
    Una bellissima utopia, splendidamente espressa, anche.
  • Fabio Magris il 08/01/2013 09:02
    Purtroppo ci son anche quelli che neppure la considerano, per me è simile al tuo pensiero. Mi hai fatto venire in mente una poesia che scrissi verso i 15-16 anni che, forse, posterò.
    Bellissimi i tuoi versi Anna.
  • Ellebi il 02/01/2013 22:44
    Suggestiva la tua visione della Pace, assomiglia troppo al Paradiso terrestre però, forse alla fine dei tempi. Comunque apprezzata. Complimenti e saluti.
  • Giorgio Thieme il 02/01/2013 22:11
    Molto bella la tua poesia sulla pace cara Anna.
    Giorgio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0