username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Impressioni di capodanno

apre la sera
il nero ombrello
sull'ultimo giorno
dell'anno.

Il ritmo della memoria
oscilla sui trascorsi giorni.

Come fosse un bolero andaluso
non ferma la sua cadenza
irrompe battente nell'animo
e lo fa dolente...
tanti i fiori di cristallo
raccolti andati poi in frantumi.

Sono attimi di sbandamento
di profondo raccoglimento
e nella consapevolezza
delle mie sconfitte,
lego il mio dolore, pesante zavorra,
alla miccia dei fuochi artificiali
che accenderò a mezzanotte.

Li farò brillare, li vedrò sfaldarsi
e ricadere, pioggia di stelle,
dal cielo della mia notte
sulla mia anima assetata
di pace, d'amore e di luce

E sarà chiara finalmente l'alba...

 

7
7 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 08/01/2013 07:17
    Un laudo dovuto e sincero per questa tua eccezionale davvero!
  • Anonimo il 04/01/2013 20:33
    Versi carichi di intensita'. Una poesia degna di nota, oserei dire febbricitante.
  • Raffaele Arena il 03/01/2013 20:45
    Immagini, ritmo, sentimento. Poesia. Ecco quel che sento dopo aver letto questa tua. Bella.
  • Alessandro il 03/01/2013 13:12
    Un capodanno melanconico, rischiarato da un'alba nuova dopo che avremo lanciato nell'aria i nostri dubbi, facendoli esplodere. I nostri più orrendi affanni offriranno, per qualche secondo, uno spettacolo bellissimo e poi scompariranno per sempre. Bellissima.
  • roberto caterina il 03/01/2013 08:52
    Sì capodanno spesso è una pesante zavorra da far esplodere non tanto per far festa, ma per chiedere pace.. Buon anno!
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2013 07:32
    E sarà chiara finalmente l'alba... UNA CHIUSA CHE TENTA DI MANDARE NE L'OBLIO UN ANNO DI AMAREZZE E DI TORMENTI CON UN VERSO DI AMORE... E DI SPEME... IL MIO ELOGIO LORY...

7 commenti:

  • Alessio il 31/12/2014 17:31
    Molto bella complimenti, che il nuovo anno possa darti ciò che desideri nel cuore
  • Fabio Magris il 08/01/2013 00:31
    Da mettere tra i preferiti questa tua. Complimenti. Addirittura legare il proprio dolore ai fuochi d'artificio per fare una pioggia di stelle. Finale liberatorio. Che bella poesia che hai fatto...
  • Anonimo il 03/01/2013 15:08
    Le sento molto le tue poesie... forse perchè mi ci ritrovo... sento la tua sofferenze, la tua forza, la tue battaglie... anche i tuoi sogni... nonostante tutte le avversità della vita.
    Bellissima la chiusa. Bellissima poesia.
  • Anonimo il 03/01/2013 12:48
    Anche quando cominci con tristezza, sei sempre capace di finire con parole di luce! È tutta musica ogni tua poesia.

  • Anonimo il 03/01/2013 12:24
    Accidenti Loré, ecco perché a me è rimasto tutto come l'anno passato... non ho acceso la miccia!
    Bravissima Lor.
  • laura il 03/01/2013 09:32
    arriva l'anno in cui ci si ferma a fare il resoconto della nostra vita, alle volte la vediamo così vuota e spenta da farci paura, da renderci tristi... ma come scrivi tu " E sarà chiara finalmente l'alba"... per quanto brutto arriva anche la gioia e il giorno di raccogliere i frutti di mille fatiche! cio e complimenti
  • Antonio Garganese il 03/01/2013 08:57
    Positiva, da una sconfitta o dispiacere ne fai fuoco artificiale proiettata verso un'alba nuova.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0