PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Giovane lento

Resta immobile
Rimane lunghissimo
il freddo inverno nell'illusione
che possa passare presto.

All'inizio tutto ninnoli
e campanellini e crepitare
di giovani menti
sotto il fuoco sottile
di un amore che c'è
e scalda
poi silenzioso nei sogni
avuti
infine in bianco e nero
appartenendo già
al passato

il freddo inverno
non ha futuro
ma
un presente
con il volto di un giovane
lento.

 

4
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/01/2013 20:27
    UN'ATMOSFERA FREDDA NEL SUO "FORTE" FORGIATO... ENCOMIABILE ROBERO...

6 commenti:

  • Giorgio Thieme il 03/01/2013 22:46
    Bello il contenuto e gradevole la lettura fra parole semplici ma ben studiate.
    Un saluto
    Giorgio
  • loretta margherita citarei il 03/01/2013 19:38
    strepitosa la chiusa, bella riflessione
  • Anonimo il 03/01/2013 15:22
    Ottima poesia Roberto. In particolare la chiusa.
  • Alessandro il 03/01/2013 13:20
    Di altissimo livello, in particolare la chiusa: lento ma inarrestabile incedere di un inverno giovane.
  • Anonimo il 03/01/2013 13:15
    Ogni inverno della vita è lento a passare... Non resta, di positivo, che accendere ogni giorno un bel fuoco crepitante di sentimenti fortemente contrastanti!
  • Anonimo il 03/01/2013 12:32
    Momenti espressi egregiamente. Bravissimo Roberto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0