PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sarà Sarai l'Erta di un nuovo Sole

Sarà
la voce delle onde ad innalzare il vociferare dei canneti fra le acque dolci di silenziose ombre

a fantasticare sullo schiumare echeggiante del mare saranno le note melodiose d'una notte intinta nella sabbia ancora calda e bagnata a profusione di labbra dal canto palustre di una profuga fantomatica luna inconcepibilmente mai nata nello splendore del sole

sarà
la luce dei Tuoi occhi a prolungare nell'infinito l'impalcatura del nostro sognante veliero nell'esultanza del magico argenteo istante d'una alata chiglia in partiture di ciglia

consacrando lo dispiegarsi dei nostri esuli eclissati sguardi su una rotta plausibile ad una collisione di eterni sorrisi

la salsedine trasportata dal respiro del vento sarà il viso amico di un esotico corriere venuto dal profumo di paesi lontani ad abbracciarci in un porto di altrove serenità

sarai
il bagliore approdante d'una vela principesca a mondi di beatitudini

sarai oltrepassando il velo del creato dove la vigna si marita contemporaneamente con l'acero dell'inesistenza e con l'olmo dell'esistenza la sposa sorella il vello d'oro di un samaritano solerte volere
volante

sarai
dove il nostro dizionario inebriato d'Amore sfugge alle ferree grammatiche della natura

meno buona del nulla più caritatevole del tutto

su auree banchise di cielo disciolte in un mare di costellazioni danzanti
sarai
il rio

la terraferma di un delizioso delirio

nell'inabissarsi dell'anima il sovrumano corpo caotico di una notte senza età

 

8
5 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/01/2013 18:59
    Teneri e soavi versi in questa lirica profusa d'amore... Nella dolcezza del verso si colgono immagini di forte impatto emotivo. Bellissima poesia, intensa, musicale...
    Grande Vincenzo sei mitico...
  • Don Pompeo Mongiello il 04/01/2013 14:38
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua straordinaria davvero!
  • roberto caterina il 04/01/2013 10:12
    Meno buona del nulla così è la terraferma che appartiene ai versi e ai deliziosi deliri d'amore.
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2013 08:35
    LA SOAVITA' DEL VERSO IN UNA SEQUELA DI PURA PASSIONE... IL MIO ELOGIO VINCE'...
  • Anonimo il 04/01/2013 08:25
    ... ormai sono dei veri e propri poemi
    d'amore queste poesie,
    un dipaparsi del verso
    leggero e delicato,
    ottima...

5 commenti:

  • Anonimo il 06/01/2013 20:36
    pregna d'amore... sensi incantati.. sublimazione di un amore che non ha limiti sempre i miei sinceri complimenti grande vincenzo...
  • Annamaria Ribuk il 04/01/2013 22:00
    Divina...!
  • Anonimo il 04/01/2013 20:24
    Sarà pure come ET l'extraterrestre in un delirio dell'anima in una notte caotica e senza età o l'indescrivibile abisso dell'infinito futuro d'un participio presente d'un verbo irregolare... sarà tutto e anche di più, ma mai riuscirà ad eguagliare il sentimento e la profondità del tuo animo.
    Grande Vincé... e chi c'è, c'è e chi non c'è non c'è!
  • Alessandro il 04/01/2013 19:38
    Torrente di versi freschi e impetuosi, nei quali si susseguono miriadi di metafore, riflessi dello stesso sentimento eterno.
  • Anonimo il 04/01/2013 15:48
    Bellissima Vincè, l'ho letta più volte. Le tue poesie fanno sognare... mi fanno stare bene.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0