PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come una mamma

Così... Silenziosa per l'Eden ti sei avviata!
Orda di angeli t'hanno ossequiata
Mentr'io non trovo chi sola
Era la mamma, ch'ora non ho.

Umile nel tuo generoso
Nel dì di nero imbellettato
A te piangevo agognata sorte.

Montagne pregne d'amore
Adesso mai più scalerò.
Mamma mai più a spalancate braccia
Mi accoglierai. Conforto s'assenta
Allo scorrere dell'aspro tempo!

 

l'autore viola ha riportato queste note sull'opera

Dedico questi versi ad una grande donna che non c'è più e che per me era come una mamma: Gianna Gianfiori


4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/01/2013 12:45
    Magnifica dedica. Bravissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2013 09:54
    UNA PERLA CHE RILUCE IL PIU' VERITIERO AFFETTO...
    COME UNA MAMMA...
    COME UNA FIAMMA... HA RISCALDATO I TUOI GIORNI DI TEMPESTA...
    TANTO AMORE IN UN TOCCANTE AFORISMA... IL MIO ELOGIO VIOLA...

2 commenti:

  • Alessandro il 04/01/2013 19:40
    Tenera, diretta e precisa come sempre.
  • Anonimo il 04/01/2013 19:11
    Quanta delicatezza in questi versi... bellissima lirica! complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0