username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

L'odore della pioggia

Quante volte
nel sentire l'odore
della pioggia
ho chiuso gli occhi
ed ho visto l'universo.

Quante volte
nel vedere il tuo viso sorridente
ho visto una moltitudine.

Quante volte
nel vento che scuote una foglia
ho visto la fragilità dell'esistenza.

Quante volte
in un piccolo gesto gentile
ho visto tutto l'amore del mondo.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 04/01/2013 18:33
    QUANTE VOLTE... LEGGENDO UN TUO VERSO... HO EVINTO IL SINCERO CHE È IN TE... PROFONDE RIFLESSIONI DILIGENTEMENTE FORGIATE...
    IL MIO ELOGIO MARCELLO...

3 commenti:

  • Wester Auxano il 26/08/2015 09:31
    Ogni evocazione è il punto di partenza per un viaggio... l'immaginazione è ciò che allarga l'universo sensoriale... a presto...
  • Alessandro il 04/01/2013 19:52
    Filosofia e stimolazioni sensoriali finemente intrecciati. I miei più sinceri complimenti.
  • loretta margherita citarei il 04/01/2013 19:23
    piaciutissima compimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0