PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Sogni a colori e musica

L'apparenza che inganna
o talvolta pura estetica
senza essenza sostanza.

E poi ciò che move il mondo
l'essenza etica mutevole
oltre la fine di un mondo

per ripartire tra luce ed ombre,
dolore e sensazione di salute
che porta gioia ove dovuto.

E sentimenti e amore, e misura
e calore, ripararsi dal freddo
ascoltarsi ascoltare buona musica

di pace tipo un bel canto
o ritmo a ritmo del cuore
di un banbino che sogna a colori,
anche se talvolta purtroppo debilitato.
che comunque dona pace.

 

5
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 06/01/2013 18:32
    Molto carina Raffa, come sempre un ritmo degno di nota... bravs
  • Alessandro il 05/01/2013 13:55
    La seconda e la terza strofa sono un'analisi senza peli sulla lingua su ciò che regola l'incedere di questa nostra società. La prospettiva di una fine incerta, vissuta nel frattempo con la mutevolezza etica. Versi di una profondità immensa.
  • Maria il 05/01/2013 09:36
    Delicatezza e musicalità notevole. Ma perché hai scritto "move" e non hai scritto anche "core", al quartultimo verso?
  • Rocco Michele LETTINI il 05/01/2013 09:13
    HAI DECANTATO IL VERO IN VERSI AMOREVOLMENTE COSTRUTTI... IL MIO ELOGIO RAFFAELE...

1 commenti:

  • Anonimo il 05/01/2013 12:56
    Cerchiamo spesso, spasmodicamente, la verità, proprio mentre siamo invitati dalla VITA -chi crede, da Dio- a cogliere il valore delle sue DIVERSITA'. Che molti sono sempre portati a considerare non verità, anche quando sono UN PIU', una ricchezza di sfumature della verità stessa.
    Colore e musica in questa tua poesia sulla diversità!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0