PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Frammenti del passato

Sola, rincorsa dagli affanni di vita consortile
hai chiuso in un cassetto quel sogno giovanile.
Secchi petali di rose, tra pagine ingiallite,
riportano alla mente la nostra prima lite.

Problemi familiari vissuti con coraggio,
nel silenzio, per superare il peggio.
Il sonno dei bambini a farti compagnia
mentre lo sposo tuo lavora e resta via.

Scolastiche emozioni riaffiorano alla mente
ti recano sollievo nell'attimo fuggente.
Frammenti del passato, canzoni di Battisti,
trasmettono calore ai tuoi momenti tristi.

Ripensi a spiagge bianche, ad un immoto mare,
ove la mente tua si lascia naufragare.
Ed io che sto lontano ti immagino vicino,
dopo una pioggia estiva, seduti sotto un pino.

I lidi più segreti, le sabbie più dorate,
vorrei che insieme a te venissero violate.
Respireremo uniti, non resteremo muti,
per tutti quei momenti ancora non vissuti.

La notte allora scenda, amica come il giorno,
insieme parleremo di ciò che ci sta intorno.
E se anche in quel tempo io ardo, se tu bruci,
come potranno le tenebre non divenire luce?

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Fabio Magris il 06/01/2013 22:47
    Complimenti, questi frammenti sono pennellate che vanno a comporre un bellissimo quadro completo di sentimenti. Musicale anche.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0