accedi   |   crea nuovo account

Non svegliarti

La notte scivola cosi
voce sexy erotica
che si consuma
su un tappeto
di malinconia

ma stanotte mi calerò
nell'imbuto dell'oblio
cunicolo
sempre più stretto
della nostra passione

verrò a cercarti
nella tua stanza
e quando ti vedrò
dormire beata
affusolata nel buio

entrerò
da quella tua finestra
sempre più aperta
da quella tua finestra
sempre più bagnata
di brina

entrerò
dentro di te
come nessuno
ha mai fatto

e violenterò
i tuoi sogni.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 06/01/2013 20:55
    Scritta con maestria, forse da ritoccar la metrica ma siamo alle quisquiglie inutili, piaciuta per il "sentire" che ci hai messo, piaciuta con smile e tanti omini verdi che applaudano, eccoli:
  • Lavinia Pini il 06/01/2013 18:34
    SEI UN MALEDETTISSIMO ARTISTA GENIO.
    10 su 10.. senza parole..

2 commenti:

  • Marcello De Tullio il 16/01/2013 07:38
    Il poeta è un artista pieno di fantasia e tu nel descrivere questa tua dimostra che ne hai molta. complimenti
  • Alessandro il 06/01/2013 21:28
    Notte di sensualità selvaggia, libero sfogo alle proprie ardite fantasie. Piaciutissima

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0