username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Mi fa male il cuore

Sento il bisogno di piangere alcune volte,
versare lacrime che abbracciano i miei sentimenti.
Vorrei mettermi le mani nei capelli
e piegare la testa fra le gambe.. guardando il pavimento..
Oppure alzarmi e gridare.. come quando
sei preso da quel qualcosa.. che afferra..
e maledettamente non ti lascia andare.
E poi non so.. sento i brividi, l'emozione, dopo
il vuoto.. l'indecisione.. la Confusione.
Guardando il vuoto non riesco a fare ordine,
e diventa uno spazio sempre più piccolo.. e lascia spazio
a quei due pensieri sempre presenti.
Ricordi e immaginazioni si fanno una cosa sola
e li confondo, rimango sempre più confuso
poi non so che fare..
Mi fa male il cuore..
Ho bisogno di qualcuno.

 

3
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Centrone Stefano il 06/01/2013 21:35
    Questa tua poesia, che da quello che ho letto nel tuo profilo raccoglie quello che ti accade è molto bella.
    Continua a scrivere ciò che ti accade nella vita perché, secondo me, è così che si combattono i malanni della vita.
    E lascia stare i commenti o le critiche negative. Una frase di una mia poesia dice: - Le cose negative...! Sono queste che spesso ci fanno diventare più umani dentro.
    Quindi, caro Jo, lascia stare le male lingue e continua a scrivere ciò che ti detta il cuore. È questo che conta.
    E se hai bisogno di qualcuno, cercalo sempre nel cuore; lo troverai in qualsiasi occasione.

1 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 09/01/2013 13:00
    E quando fa male il cuore sono sempre dolori.. è una tristezza che passerà, non può regnare sempre il malessere. Piaciuta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0