PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'otto febbraio 1814

A la cieca
pe' quel Mincio
se andò
e l'Uno,
gue! Dico!
Non vedea
l'altro;
e a schifìo
finì;
nulla co' esattezza
se sape!
Se no batoste
in abbondanza
avute
ne lo Uno
como ne Lo altro
campo.
E minchiate
sono!

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/01/2013 18:34
    LA STORIA NEL RIMEMBRO... OTTIMO VERSEGGIO... IL MIO ELOGIO DON...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 08/01/2013 19:41
    bel ricordo storico piaciuta
  • Anonimo il 08/01/2013 13:13
    E che mincio di battaglia sul Mincio caro don! Grazie per questi ricordi storici dimenticati.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0