PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Io, qui...

Io, qui
tra le pagine
di questa esistenza
mi leggo….
Leggo
il mio vivere
nelle parole
della mente,
scortate da molti.. se,
intercettate da.. ma,
invase da.. forse,
da.. ancora,
da molti… domani chissà…,
raggiunte da sconsolanti….. mai…,
alleggerite da virgole,
rabbonite da esclamativi,
accerchiate dai punti di domanda,
chiuse da inappellabili punti..
in ogni riga,
in ogni pagina
sino all’ultima…
dove
senza spiegazioni,
correzioni
o ripensamenti
la parola fine
s’incontra
con la parola
…basta!!

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Fabio Solieri il 09/09/2014 15:12
    Ci sento una disillusione, fatti forza, la vita è bella, ognuno è il binario del proprio destino
  • augusta il 26/01/2012 13:38
    con la parola basta...
  • TIZIANA GAY il 31/01/2008 10:22
    È bello sentire che qualcuno si ferma a leggere se stessi!
  • Ivan Benassi il 15/09/2007 22:38
    Semplicemente stupenda. Sei davvero molto, molto brava.
  • Anonimo il 07/08/2007 12:47
    Noi qui ad andare avanti, forse la soluzione per continuare sarebbe non porsi troppe domande. Ci proveremo. Un abbraccio Mariella.
  • silvia bonezzi il 02/08/2007 17:35
    mi piace motlo è contorta come la mia mente!
  • roberto mestrone il 27/07/2007 14:30
    Pensieri molto profondi, racchiusi tra ma... forse... chissà.
    Comunque sappi, Mariella, che è già una gran conquista, nella vita, riconoscere che il nostro cammino è arduo e pieno di ostacoli.
    Questa consapevolezza ci rende più forti e e ci nasconde molta sofferenza.
    Brava per ciò che ci hai donato con queste immagini della tua mente.
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0