PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A Te mia Gioia

Guardare i tuoi occhi
senza mai fermarsi,
volare con le ali bianche dentro la tua anima
per carpirne la profondità.
Ascoltare la tua voce
sentendo vibrare le mie sensazioni
ridendo e scherzando
come due bambini.
Toccare la tua pelle
dolce e profumata,
simbiosi di aromi nascosti
emersi dalla passione
delle nostri notti.
Baciare le tue labbra
chiudendo gli occhi
e poi riaprirli
per continuare a baciarle.
Tenere la tua mano
nelle nostre passeggiate
sia camminando che non...
cercarla e sentire che ti cerca.
Fissare il tuo sguardo
che non cambia nel tempo,
immagine fissa dentro di me
che non si affievolisce.
Sentire la tua unicità
per la mia follia,
momenti trascorsi sopra le nuvole
con la luce accecante
di una passione infinita
di un'unione unica, introvabile,
fiore che nasce dove nulla cresce
ma che vivrà e sboccerà
con la linfa della nostra unione.

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • TIZIANA GAY il 16/04/2016 16:40
    trovare l'unicita' dell'altro nel soffio di un bacio... bella
  • Alessandro il 09/01/2013 22:07
    Bella dissertazione sull'esplorare l'anima altrui. Metrica forse un po' da rifinire.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0