PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Separazione

Il figlio disse al padre...
papà perchè vai via,
la mamma non ti vuole
finita è la magia,
ed io che cosa faccio,
tu mi mancherai,
quando potrò vederti,
quando ritornerai.

 

5
7 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 10/01/2013 11:30
    La cosa può essere posta anche al rovescio. È vero comunque che i figli ne fanno le spese, parlo di minorenni, salvo poi da grandi venirti a dire: ma chi te l'ha fatto fare a non lasciare mio padre o mia madre, nessuno te lo ha mai chiesto.
    Un argomento molto profondo per esaurirsi in poche parole. Bravissima signora Pinco e Paolo.
  • Rocco Michele LETTINI il 10/01/2013 08:49
    UNA RIFLESSIONE DAL CUORE... AMOREVOLE VERSEGGIO ANNA RITA... IL MIO ELOGIO...
  • Anonimo il 10/01/2013 08:06
    Tanta amarezza in questi versi che appaiono e graffiano il cuore del lettore... tristemente bella e sentita... complimenti!

7 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 11/01/2013 09:18
    La fine di una magia...

    Bellissima Anna Rita... lo strazio di un Figlio... in poche parole... perché vai via...
  • Giorgio Thieme il 10/01/2013 22:15
    I bambini sono sempre vittime innocenti e non capiscono il perchè delle cose che succedono
    Giorgio
  • Anonimo il 10/01/2013 15:23
    Triste realtà per i genitori, soprattutto per i figli.
    Ritengo che quando si sta insieme solo per i figli, i figli si accorgono che non c'è armonia tra i genitori e ne soffrono pure di più... assorbono l'atmosfera pesante.

  • Alessandro il 10/01/2013 13:21
    Dramma di una separazione che in tenera età colpisce parecchio.
  • Grazia Denaro il 10/01/2013 09:02
    Coloro che patiscono di più della separazione dei genitori, sono i figli, purtroppo!
  • Anonimo il 10/01/2013 08:21
    Sempre con amore andrebbe trattato l'amore, in TUTTE le sue possibili fasi. Specie quelle che coinvolgono anche altri, soprattutto quando questi altri siano soggetti fragili.
    PREZIOSO INVITO che giunge attraverso versi profondamente coinvolgenti grazie alla loro essenzialità.
  • loretta margherita citarei il 10/01/2013 07:58
    i figli subiscono sempre la separazione , ma è anche vero che subiscono di più vedendo il non accordo familiare, bella riflessione

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0