username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nebbiose emozioni

Solo nebbia
freddo gelo
occhi ciechi
orecchie sorde.

Attese illuse
partenza inattese
ricordi sbiaditi
di nebbiose emozioni.

Credere di essere
quando invece non si è.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuliano cimino il 14/01/2013 23:43
    metricamente sublime, sentimentalmente struggente, non si dovrebbe mai cercare chi non si è per chi si ama... ma essere se stessi per non nè illudere chi si ama, ne assecondarlo troppo
  • Gianni Spadavecchia il 11/01/2013 13:36
    Triste chiusa, poesia scritta benissimo.
  • Don Pompeo Mongiello il 11/01/2013 12:36
    Ma tu sei la luce e porti calore. Complimenti!
  • Rocco Michele LETTINI il 10/01/2013 18:28
    "Credere di essere
    quando invece non si è"...

    DISTICO PREGNO DI VERITA' CHE CORREDA MIRABILMENTA L'INTIERO VERSEGGIO... LA MIA LODE STELLA

12 commenti:

  • stella luce il 17/01/2013 09:38
    grazie per i vostri cari commenti...
  • AlfaCentauri il 14/01/2013 17:27
    ... ora, sei sparita tu?
  • Vincenzo Capitanucci il 14/01/2013 07:06
    Molto bella Stella... le nebbie del non essere...
  • Anonimo il 12/01/2013 10:45
    Cara stella, l'anonimo sono io Chiara.
  • AlfaCentauri il 11/01/2013 23:06
    e nn si è proprio nessuno, purtroppo! se ci va bene... solo numeri!
  • Anonimo il 11/01/2013 15:22
    "Credere di essere
    quando invece non si è..."
    Quante volte l'abbiamo detta e pensata questa frase!

    Molto profonda e veritiera Stella.
  • Anonimo il 11/01/2013 13:06
    Una realtà abbastanza comune. Spesso, comunque, siamo solo noi a vedere realtà che non sono!
  • Giorgio Thieme il 10/01/2013 22:33
    Realtà di molti individui.
    Apprezzata
    Giorgio
  • loretta margherita citarei il 10/01/2013 19:29
    contorni nebbiosi e sfumati di un periodo della vita che produce tristezza, molto incisiva e profonda apprezzatissima
  • Alessandro il 10/01/2013 18:45
    Disorientamento emotivo e d'intenti. Chiusa filosofica.
  • Anonimo il 10/01/2013 18:45
    I tuoi versi sanno di tristezza insolubile ma non dimenticare di essere una Stella di Donna!
  • Antonio Garganese il 10/01/2013 18:42
    Si finge di vedere e ci si volta per non sentire, ai più sensibili resta un ricordo forse piacevole oppure no r qualcosa di bello che resta inespresso o mal riposto. Ma c'è.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0