username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Negli occhi della vita. (a mio padre)

Ho visto sofferenze
negli occhi della vita.
Ho visto lacrime di dolore.
Ho visto..., e ho pianto anch'io.
Ho pianto,
perché non se ne può fare a meno.

Ho pianto la vita.
Ho pianto,
col dolore che mi uccide;
col dolore che da tempo conosco,
ho pianto.
Ho pianto, lasciando ferite
aperte nel cuore.

Ho pianto,
anche se son forte.
... io, ho pianto!
E nel momento in cui piango.
Tutte le volte che piango,
il pianto, porta via
una parte della mia vita,
e resto orfano di me stesso.

E come un fantasma,
nel buio vago.
Come un fantasma,
in cerca di un qualcuno
che m'assomigli.

Ora so con certezza,
che dopo il pianto vi è la morte.

 

l'autore Centrone Stefano ha riportato queste note sull'opera

Anno di stesura, 08/01/2013


4
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/01/2013 20:34
    E IL MIO PLAUSO DI STIMA...

9 commenti:

  • rainalda torresini il 03/02/2013 19:47
    Confronta la tua con "NON TI RICONOSCO"
  • rainalda torresini il 03/02/2013 19:46
    Il titolo è "NON TI RICONOSCO"
  • rainalda torresini il 03/02/2013 19:41
    Il dolore per un genitore che se ne va è grande, perché parte di te stesso è strappato, come si strappano le carni. ma almeno restano i ricordi.
    Leggi qla poesia di chi non ha nemmeno quelli
    "ovale di ghiaccio.."
  • Centrone Stefano il 12/01/2013 16:15
    Grazie a voi tutti. In questo momento di tristezza, oltre a mia moglie e a mio figlio, ho anche alcuni amici che mi sostengono.
    Quelli siete voi! GRAZIE!!!!
  • Alessandro il 12/01/2013 11:36
    Come in una canzone, strofa dopo strofa il lettore sprofonda nella disperazione dell'autore, sino a un finale senza ombra di gioia o redenzione.
  • Rocco Michele LETTINI il 11/01/2013 20:33
    UNA DEDICA SGORGATA CON PAROLE INTRISE DI STILLE DI UN CUORE TOCCATO DA L'ADDIO TERRENO DE LA FIGURA PATERNA... IL MIO ELOGIO STEFANO... BUONA SERATA
  • Anonimo il 11/01/2013 19:45
    lacrime di dolore... che fano male, lacrime liberatorie, lacrime pregne di ricordi lontani... bella dedica... il mio elogio bella...
  • loretta margherita citarei il 11/01/2013 19:12
    toccante e molto bella, ciao stefano
  • vincent corbo il 11/01/2013 19:06
    Toccante e bellissima... dopo il pianto qualcosa di noi è morto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0